Logo de l'OEP
Logo de l'OEP

Multilinguismo in Europa: Italia penultima, Lussemburgo sul podio


Mis à jour : 24 Aoû 2021

corrierenazionale.it,

Alcuni paesi dell’Unione Europea si distinguono per un assetto pubblico-privato che stimola e favorisce l’apprendimento di una nuova lingua straniera mentre altri arrancano più o meno faticosamente. Paesi i cui i cittadini faticano ad acquisire le competenze necessarie per parlare correttamente un nuovo idioma. Lo afferma l’European Language Index: lo studio di Preply realizzato sui 27 stati dell’Unione che illustra luci e ombre del vecchio continente. La classifica è piuttosto ingenerosa nei confronti dell’Italia che sconta il penultimo posto in graduatoria mentre al vertice spicca il Lussemburgo, il paese più virtuoso in cui studiare e apprendere una nuova lingua.

Leggere il seguito dell'articolo...